Chatbot sono dei software che stanno rivoluzionando il settore dell’assistenza clienti. Sono delle chat gestite dalle aziende tramite l’intelligenza artificiale e rispondono automaticamente, 24 ore su 24, ad un utente che richiede informazioni.

Ovviamente non è come dialogare con un altro essere umano ma, i bot, sono in grado di migliorare con l’”esperienza”, in quanto sono in grado di raccogliere informazioni durante una conversazione e di migliorarsi in modo autonomo, riuscendo a fornire risposte sempre più precise e dettagliate.

Essi inoltre, sono perfettamente integrabili con i social network quindi possono essere utilizzati tranquillamente e in modo efficace su una pagina aziendale, diventando così il primo contatto tra cliente ed azienda.

I Chatbot sono sempre in fase di sviluppo con l’obiettivo finale di riuscire a sostenere un’intera conversazione con l’utente, qualunque domanda esso faccia. Ad oggi, però, questi software già ti permettono di essere tempestivo nelle prime risposte e, soprattutto, di risparmiare. Infatti, è possibile creare dei bot a costo zero e senza scrivere una riga di codice, grazie a dei tools gratuiti di cui ora parleremo.

L’unica criticità che sembrano riscontrare è che nonostante il campo dell’intelligenza artificiale è stato protagonista di grandi sviluppi, i chatbot non hanno ancora le stesse capacità colloquiali di un essere umano, quindi, per qualche utente, parlare con un bot potrebbe essere frustrante e poco utile.

Tuttavia si stima che entro il 2020 l’80% dei brand utilizzerà i Chatbot.

In questa prima parte abbiamo spiegato cosa sono i Chatbot e quali vantaggi portano a chi li usa. Adesso andiamo a vedere come crearli.

 

Come creare i chatbot

Creare un Chatbot è molto semplice e immediato e non richiede nessuna competenza informatica. Grazie ai molti tools online, infatti, è possibile generare dei bot integrabili nelle tue pagine aziendali in modo semplice e immediato.

La programmazione dei Chatbot fa in modo che il software intercetti determinate parole chiave che vengono inviate dall’utente e, di conseguenza, risponda in tempo reale in modo pertinente.

Vediamo allora insieme quali sono i migliori tools per creare un chatbot fai-da-te:

Chatfuel: Con questa piattaforma sarà facilissimo creare un tuo bot da integrare su Facebook. Bastano pochi minuti per svilupparlo e sarà molto performante se utilizzato da un’azienda di piccole dimensioni

Motion.ai: E’ uno dei migliori per creare un chatbot funzionale e abbastanza completo, integrabile non solo con Facebook ma anche con il tuo sito web e con altre applicazioni di messaggistica istantanea. Di questo tool esiste sia una versione gratuita che una a pagamento.

Sequel: Un altro tool molto semplice in cui se vuoi creare un chatbot dovrai rispondere a delle domande per generare l’algoritmo. Può essere integrato con Facebook e Telegram.

API.ai: Se si dispone di una maggiore competenza in campo informatico, questa piattaforma fa al caso vostro. Consente di realizzare un progetto molto professionale, dandoti la possibilità di creare un bot completo e che sappia fornire informazioni più complesse. E’ integrabile praticamente con tutti i social e le app.

Userbot: E’ uno dei tools dei più innovativi. Semplice da usare, Userbot è in grado di riconoscere il tipo di problema e scegliere la risposta più idonea. Se si trova davanti ad una nuova situazione ti segnalerà l’evento e imparare dalle tue risposte.

Ci sono molte altre piattaforme per la creazione di Chatbot ma queste sono, secondo noi, le migliori.

Se vuoi una consulenza gratuita sui Chatbot e sul loro possibile utilizzo nella tua attività o se sei già convinto delle loro potenzialità e vuoi installarli sul tuo sito o pagina social contattaci!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

Puoi anche usare HTML tags e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>